Model European Union Strasbourg – MEUS 2016

Beyond Borders è partner ufficiale di questo imperdibile evento: 7 giorni a Strasburgo, in Francia, presso il Parlamento Europeo!
Di cosa si tratta?

Il MEUS (Model European Union) è l’unica simulazione delle politiche europee. È un progetto che ebbe inizio nella primavera del 2007, grazie al lavoro svolto da un gruppo di studenti universitari, e da quel momento si è sviluppato tanto da diventare la più estesa ed autentica simulazione del processo decisionale dell’Unione Europea. Durante una conferenza intensa, della durata di una settimana, tenutasi presso la sede del Parlamento Europeo a Strasburgo, oltre 180 partecipanti provenienti da più di 20 paesi interpretarono i ruoli dei membri del Parlamento, dei ministri del Consiglio Europeo, di lobbisti, giornalisti o interpreti. Durante la conferenza i partecipanti hanno avuto l’opportunità di interagire tra loro in un ambiente professionale e socievole, nel quale hanno potuto realmente comprendere le dinamiche interne dell’Unione.
Nel 2008 è stata fondata la BETA (Bringing Europeans Together Association), un’organizzazione no-profit, politicamente indipendente, che è stata creata per fornire supporto organizzativo ed una base legale per il MEU di Strasburgo. Il suo scopo principale consiste nel responsabilizzare i giovani europei e facilitare gli scambi interculturali all’interno e oltre i confini europei.
MEUS 2016 – Attività e ruoli
Questa edizione avrà luogo a Strasburgo dal 2 al 9 aprile. I partecipanti saranno impegnati nella simulazione della Procedura Legislativa Ordinaria e della Procedura di Consenso, contribuendo attivamente all’esito della conferenza, attraverso la discussione di argomenti quali la crisi dei migranti ed energie rinnovabili. I partecipanti potranno, così, affinare le proprie capacità linguistiche attraverso il pubblico dibattimento, migliorare la propria capacità di interazione e cooperazione all’interno dei team formati per discutere gli emendamenti e, infine, mettere alla prova la propria autodisciplina negli impegnativi e talvolta snervanti dibattiti parlamentari. Ciascun giorno di duro lavoro presso il Parlamento sarà altresì arricchito grazie ad un social programme finalizzato a favorire la conoscenza tra gli stessi partecipanti, così come di Strasburgo, nel quale rientrano serate fuori, giri in barca, galà di beneficienza ed il famoso Eurofeast!
I partecipanti possono aspirare ad interpretare i ruoli di:
  • Membro del Parlamento Europeo: appartenente ad una fazione del Parlamento e rappresentando uno Stato membro, dovrà discutere le nuove proposte della Commissione, sulla base della propria linea di partito e degli interessi nazionali;
  • Ministro del Consiglio: rappresenterà il governo del proprio Stato, al di là degli interessi di partito o personali, e discuterà assieme agli altri 27 Stati membri le proposte, al fine di raggiungere un compromesso con il Parlamento Europeo. Trattandosi di una posizione altamente esposta, sono richieste buone competenze in materia di affari internazionali.
  • Lobbista: avrà il compito di difendere gli interessi specifici di grandi compagnie, ONG e gruppi di interesse, cercando di influenzare il processo decisionale, tenendosi aggiornato sull’oggetto di discussione in sede di dibattito e mostrandosi in grado di fornire le informazioni desiderate.
  • Giornalista: seguirà l’intera conferenza e collaborerà con i restanti membri del suo team, composto da 10 giornalisti, 3 videoreporter e 2 fotoreporter, per giungere alla pubblicazione di un quotidiano, al cui interno saranno riportati i giornalieri sviluppi delle negoziazioni assieme alla (spesso scandalosa) vita notturna dei politici.
  • Interprete: ricoprirà un ruolo cruciale durante la conferenza, dato che la maggior parte dei partecipanti non parla l’inglese come propria lingua madre, e si occuperà dell’interpretazione dei dibattiti, degli incontri con i lobbisti e delle conferenze-stampa, apportando più dinamismo alla sessione e accrescendo lo spirito europeo in termini di cooperazione multiculturale.
Termini e costi di partecipazione
L’entusiasmante mondo del MEUS è aperto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 26 anni, al costo di €150, i quali comprendono sistemazione in hotel, colazioni e pranzi, social programme e trasporto locale a Strasburgo. 
Gli interessati potranno inviare la propria domanda consultando il sito ufficiale del MEUS (http://www.meu-strasbourg.org/), entro il 21 gennaio.
Affrettatevi! 


Per saperne di più, potete scrivere a contact@meu-strasbourg.org o visitare il sito ufficiale del progetto http://www.meu-strasbourg.org.

Social

buzzoole code

Archivio news

Visite al sito